REALIZZAZIONE INVENTARIO DELLE RISORSE GEOTERMICHE D.LGS. 22/2010 N. 22 ED ART. 10

Censimento delle utilizzazioni di calore geotermico

Per le sonde geotermiche, nelle more dell’emanazione del decreto ministeriale di cui all’art. 7, comma 4, del d. lgs. 28/2011, recante “prescrizioni per la posa in opera degli impianti di produzione di calore da risorsa geotermica, ovvero sonde geotermiche, destinati al riscaldamento e alla climatizzazione di edifici”, in Regione Friuli Venezia Giulia detti impianti non sono soggetti a specifiche autorizzazioni.

A livello nazionale è stato predisposto, in applicazione all’art. 2 del d.lgs 22/2010, l’inventario delle risorse geotermiche a cura del Ministero dello Sviluppo Economico. Pertanto le Regioni devono trasmettere i dati riepilogativi annuali delle autorizzazioni o titoli abilitativi rilasciati.

Anche per gli impianti a circuito chiuso (sonde geotermiche) è stata predisposta una specifica modulistica che dovrà essere compilata dal proprietario o progettista una volta realizzato l’impianto e trasmessa all'Ufficio per le attività minerarie e le risorse geotermiche del Servizio geologico della Direzione centrale ambiente ed energia. 

Vedi modulistica